Iniziative


DIPLOMA MAGISTRALE: RICORSO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO STRAORDINARIO 2018
31/10/2018 13:02:00
A seguito della nota vicenda che ha interessato gli insegnanti in possesso di diploma di maturità magistrale conseguito entro l’anno 2001/2002, con Decreto Legge n. 187/18 è stato indetto un “concorso straordinario” finalizzato al reclutamento da parte del MIUR di docenti della scuola primaria e dell’infanzia.
Tuttavia, per espressa previsione legislativa, gli insegnanti con diploma magistrale (anche ad indirizzo linguistico o sperimentale) potranno partecipare a tale concorso solo se abbiano svolto nel corso degli ultimi otto anni scolastici almeno due annualità di servizio specifico nella scuola dell’infanzia o primaria presso scuole statali, sia su posto comune che di sostegno.
Tenuto conto che la richiesta di requisiti ulteriori rispetto al possesso del mero titolo appare illegittima perché così verrebbe ingiustificatamente ristretta la possibilità di accesso ad un numero considerevole di aspiranti, questo Studio ritiene di poter tutelare gli interessi di coloro che risulteranno esclusi dalla procedura concorsuale mediante la predisposizione di ricorsi collettivi rivolti alle seguenti categorie di soggetti:
A) Insegnanti in possesso di Diploma Magistrale (anche ad indirizzo linguistico) senza servizio o con servizio non sufficiente all’ammissione al concorso, che a seguito di ricorso al T.A.R. sono stati inseriti “con riserva” nelle G.A.E.;
B) Insegnanti in possesso di Diploma Magistrale (anche ad indirizzo linguistico) inclusi nella II fascia delle Graduatorie di istituto (non in GAE), con servizio svolto nella scuola statale inferiore ai due anni e che, con il corrente anno scolastico, completerebbero il requisito;
C) Insegnanti in possesso di Diploma Magistrale (anche ad indirizzo linguistico), con almeno 2 anni di servizio svolto nella scuola paritaria;
D) Soggetti in possesso di Diploma Magistrale (anche ad indirizzo linguistico), senza servizio;
E) Insegnanti in possesso di Diploma Magistrale senza due anni di servizio, ma con ruolo ottenuto grazie ad azione giudiziale e che hanno superato il periodo di prova;
La proposizione dei ricorsi ha come obiettivo quello di consentire alle suddette categorie di aspiranti la partecipazione al “concorso straordinario”, con conseguente ammissione alla prova prevista.
***
Le adesioni ai ricorsi saranno avviate a decorrere dal giorno 6/11/2018.
Per informazioni in merito ai tempi, alle modalità di adesione ed ai costi del ricorso nonché per ricevere tutta la modulistica occorrente e le istruzioni operative, gli interessati potranno farne espressa richiesta a mezzo email al seguente indirizzo: info@studiolegaledecrescenzo.com


MOBILITA' 2018 - AL VIA I RICORSI
24/03/2018 19:17:00
Al via i ricorsi inerenti le operazioni di mobilità 2018.
1) RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO DI PRECEDENZA EX LEGGE N. 104/1992 NELLE OPERAZIONI DI MOBILITA’ INTERPROVINCIALE.
2) RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO PRESSO ISTITUTI PARITARI.
3) RICORSO AVVERSO IL VINCOLO QUINQUENNALE SUL SOSTEGNO VOLTO AL TRASFERIMENTO SU POSTO COMUNE DI INSEGNAMENTO.
Tutte le info sui ricorsi e sulle modalità operative alla sezione “COMUNICATI” del nostro sito web www.studiolegaledecrescenzo.com


G.A.E. 2017 – RIAPERTURA TERMINI PER RICORSO AL T.A.R.
24/04/2017 12:20:00
Visti i risultati conseguiti all’esito dei ricorsi già avviati dal nostro Studio nel 2014, 2015, 2016 e considerato che il MIUR nelle prossime settimane procederà alla pubblicazione del decreto di aggiornamento annuale delle Graduatorie a Esaurimento, lo Studio informa tutti gli interessati che a decorrere dal 2/05/2017 e fino al 30/05/2017 sono aperte le pre-adesioni ai ricorsi al T.A.R. del Lazio grazie ai quali si proverà nuovamente a richiedere l’accesso in G.A.E. in favore:
1) degli aspiranti in possesso del diploma Magistrale o di diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico o linguistico/sperimentale conseguiti entro l'a.s. 2001/2002;
2) degli aspiranti in possesso di titolo di accesso I.T.P.
che non hanno mai ricorso dinanzi al T.A.R. o che non hanno mai prodotto domanda di inclusione nelle predette graduatorie.
Maggiori info in merito ai predetti ricorsi alla sezione “COMUNICATI” del nostro sito web


MOBILITA' 2017 - APERTE LE ADESIONI AI RICORSI
20/04/2017 16:47:00
Si informano tutti gli interessati che sono aperte le adesioni ai ricorsi inerenti le operazioni di mobilità 2017.
I ricorsi attivati al momento sono i seguenti:
1) SERVIZIO SCUOLE PARITARIE
Ricorso al Giudice del Lavoro per ottenere, ai fini dell’attribuzione del punteggio per la mobilità 2017 (trasferimenti e passaggi di cattedra/ruolo), la valutazione del servizio pre-ruolo prestato nella scuola paritaria;
2) VINCOLO QUINQUENNALE SOSTEGNO
Ricorso al Giudice del Lavoro contro il vincolo quinquennale per il passaggio da sostegno a posto comune curricolare;
3) GRADUATORIE INTERNE DI ISTITUTO
Ricorso al Giudice del Lavoro per ottenere, ai fini dell’attribuzione del punteggio nelle Graduatorie Interne d'Istituto 2017, la valutazione del servizio prestato nella scuola paritaria.
Per info sulle modalità operative e per i costi di adesione ai ricorsi contattare lo Studio.


RICORSO AL T.A.R. DEL LAZIO PER IL RICONOSCIMENTO DEL VALORE ABILITANTE DEL TITOLO AI FINI DELLA INCLUSIONE NELLA II FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO (DOCENTI I.T.P., A.F.A.M., DOTTORI DI RICERCA)
17/03/2017 18:11:00
È ormai imminente la pubblicazione del decreto ministeriale recante la procedura di aggiornamento delle graduatorie d’Istituto.
Nonostante i recenti sviluppi giurisprudenziali che hanno riconosciuto sia il valore abilitante del titolo ai fini concorsuali che il diritto all’inclusione nelle G.A.E., sembra ormai certo che tale decreto non consentirà ai docenti I.T.P., ai docenti delle Accademie Artistiche e Musicali in possesso di titolo A.F.A.M. ed ai Dottori di ricerca di presentare la domanda di inclusione nella seconda fascia di dette graduatorie, residuando così la sola possibilità di iscrizione per costoro nella terza fascia di tali elenchi.
Per tale motivo il nostro Studio proporrà ricorso dinanzi al T.A.R. del Lazio in favore delle suddette categorie di insegnanti al fine di chiedere l’annullamento, previa sospensiva cautelare, del nuovo decreto di aggiornamento delle Graduatorie di Istituto, e per l’accertamento del diritto dei ricorrenti alla inclusione nella II Fascia di tali elenchi riservata appunto ai docenti muniti di titolo di abilitazione all’insegnamento.
Al ricorso potrà aderire sia il personale già iscritto in III Fascia di istituto sia tutti coloro che, in possesso dei predetti titoli culturali, non siano ancora inseriti in alcuna graduatoria.
In ogni caso, per poter aderire alla azione giudiziaria, l’interessato dovrà presentare domanda di inclusione nelle Graduatorie di Istituto di II Fascia, nei tempi che saranno dettati prossimamente dal MIUR con l’emanazione del relativo decreto di aggiornamento.

TIPOLOGIA DI RICORSO
Il ricorso è collettivo e verrà proposto dinanzi al T.A.R. del Lazio, sede di Roma.

TEMPI DEL RICORSO
Tenuto conto che con il ricorso saranno richiesti anche provvedimenti cautelari, i tempi per il pronunciamento del T.A.R. si provvedimenti d’urgenza saranno abbastanza brevi e, in caso di esito favorevole, consentiranno l’iscrizione dei ricorrenti in II Fascia di istituto già con decorrenza per l’anno scolastico 2017/18.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:
1) N. 2 copie documento di identità;
2) N. 2 copie codice fiscale e/o tessera sanitaria;
3) N. 1 autodichiarazione ex D.P.R. 445/2000 (scaricabile dalla pagina del sito);
4) N. 2 procure (firmate in originale) - scaricabile dalla pagina del sito.



TEMPI E MODALITA’ PER LA PARTECIPAZIONE AL RICORSO
Tutta la documentazione necessaria per la partecipazione al ricorso dovrà pervenire allo Studio entro e non oltre il 30 MARZO 2017, salvo eventuali proroghe.
La consegna potrà essere effettuata a mani, per gli interessati residenti in provincia di Caserta in grado di raggiungere agevolmente lo Studio, oppure inoltrata a mezzo posta, entro il medesimo termine del 30/3/2017, mediante plico postale con Raccomandata 1 (servizio di Poste Italiane per la posta celere) al seguente indirizzo:
Studio Legale De Crescenzo & Partners
Via delle Ville n. 4
81100 - Caserta

COSTI DI PARTECIPAZIONE AL RICORSO
La quota di partecipazione al ricorso è di € 150,00.
Il pagamento potrà essere effettuato mediante bonifico bancario sul seguente rapporto di conto corrente:
IBAN: IT 85Y0308314900000000000510 intestato ad Antonio Rosario De Crescenzo
Causale del versamento: Ricorso TAR graduatorie istituto + nominativo del ricorrente

Per tutte le informazioni sul ricorso e sull’andamento dello stesso nel prosieguo, gli interessati potranno contattare lo Studio via email all’indirizzo: avv.antoniodecrescenzo@alice.it
Per casi particolari, questioni urgenti o per interloquire direttamente con l’avvocato De Crescenzo, lo stesso si rende disponibile per appuntamenti presso lo Studio nei giorni di martedi e giovedì, dalle ore 17:30 alle ore 18:30, ed a colloqui telefonici nei medesimi giorni dalle ore 18:30 alle ore 19:30.



RICORSI AL T.A.R. DEL LAZIO PER L’ACCESSO ALLE PROVE DEL CONCORSO A CATTEDRE 2016 INDETTO CON D.D.G. N. 107 DEL 23/02/2016
03/03/2016 18:36:00
Maggiori informazioni alla pagina COMUNICATI


INSERIMENTO IN GAE DEI DOCENTI IN POSSESSO DI DIPLOMA DI ISTITUTO MAGISTRALE O DI SCUOLA MAGISTRALE
28/04/2015 13:12:00
Alla luce della recente sentenza emessa dal Consiglio di Stato, n. 1973/2015, lo Studio riapre i termini per aderire ai ricorsi individuali al Giudice del Lavoro riservati ai docenti in possesso di Diploma di Istituto Magistrale e di Scuola Magistrale conseguiti entro l’a.s. 2001/2002.
In particolare i ricorsi sono riservati a tutti i docenti in possesso dei suddetti titoli culturali, che non abbiano inviato entro i termini stabiliti dal D.M. 235/2014 (17 MAGGIO 2014) il modulo di domanda per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali ad Esaurimento.
Le adesioni a tale iniziativa giudiziaria saranno raccolte fino al giorno 08/5/2014


Mobilità 2015
13/03/2015 17:35:00
Alla luce della storica sentenza della Corte di Giustizia Europea del 26/11/2014 e delle recenti pronunce dei Tribunali della Repubblica nei giudizi volti alla “stabilizzazione” dei precari della scuola, lo Studio intende avviare (all’esito delle procedure di Mobilità per gli aa.ss. 2015/2016 avviate con l’O.M. n. 4 del 24.2.2015) ricorsi individuali riservati al personale docente ed educativo neo assunto con rapporto a tempo indeterminato:
1. avverso il “blocco” triennale imposto ai fini dei trasferimenti interprovinciali e per il riconoscimento del servizio pre-ruolo svolto durante gli anni di precariato;
2. avverso il vincolo quinquennale per il passaggio da posto di sostegno a posto comune o curricolare;
3. avverso la Tabella di valutazione titoli ai fini della mobilità, per il riconoscimento e la valutazione dei punteggi spettanti per: abilitazione SSIS; del titolo di Supervisore di Tirocinio o di Tutor Tfa (punti 12); del diploma SSIS anche di sostegno (punti 5); dell’abilitazione conseguita tramite TFA; del servizio pre-ruolo valutato per intero (punti 6 per i docenti e punti 2 per gli ATA); del servizio militare.
Analoghi ricorsi saranno predisposti anche per i docenti individuati nelle graduatorie interne di istituto come “soprannumerari” nelle scuole dimensionate.

Si informa che, ai fini degli eventuali ricorsi, sarà necessario che gli interessati provvedano a formalizzare nei tempi e con i modi previsti (on line) la domanda di mobilità e a dichiarare i titoli di cui si chiede la corretta valutazione.
Nel caso di mancata valutazione, prima della presentazione del ricorso, sarà altresì necessario esperire formale RECLAMO entro 10 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie redatte dai dirigenti scolastici o dagli Ambiti territoriali competenti, secondo il disposto di cui all’art. 12 del C.C.N.I. 23/02/2015.


PRECARI: RICORSI INDIVIDUALI AL GIUDICE DEL LAVORO
13/10/2014 13:08:00
SONO APERTE LE ADESIONI AI RICORSI INDIVIDUALI AL GIUDICE DEL LAVORO PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI SCATTI STIPENDIALI E PER L’IMPUGNATIVA DEI CONTRATTI A TERMINE CON SCADENZA AL 30/06 SUI POSTI VACANTI E DISPONIBILI IN O.D.


ACCESSO G.A.E. 2014/2017 - LO STUDIO RIAPRE I TERMINI PER RICORRERE AL GIUDICE DEL LAVORO
29/09/2014 16:32:00
I nuovi ricorsi sono rivolti a tutti coloro che, abilitati all’insegnamento, intendono inserirsi per la prima volta o reinserirsi nelle Graduatorie Provinciali ad Esaurimento e non hanno già presentato ricorso al T.A.R., purché abbiano fatto domanda di inserimento/reinserimento nelle G.A.E. entro il termine di scadenza previsto (17/05/2014)
1. REINSERIMENTO IN GAE 2014/2017 DOCENTI CANCELLATI
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE IL REINSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014/2017 DEL PERSONALE DOCENTE CANCELLATO PER NON AVER PRODOTTO DOMANDA DI AGGIORNAMENTO/PERMANENZA.

2. INSERIMENTO IN GAE DIPLOMA TRIENNALE E/O QUINQUENNALE SCUOLA MAGISTRALE
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE IN POSSESSO DEL DIPLOMA DI SCUOLA MAGISTRALE TRIENNALE O QUINQUENNALE (solo per l’accesso relativo alla c.d.c. AAAA Scuola Infanzia).


3. INSERIMENTO IN GAE ABILITATI PAS
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE ABILITATO TRAMITE PERCORSI ABILITANTI SPECIALI (PAS).


4. INSERIMENTO IN GAE ISCRITTI PAS
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE ISCRITTO AI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI (PAS).




5. INSERIMENTO IN GAE ISCRITTI PAS CON RISERVA
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE ISCRITTO “CON RISERVA” AI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI (PAS) A SEGUITO DI RICORSO PENDENTE.



6. INSERIMENTO IN GAE DOCENTI IDONEI CONCORSO DDG 82/2012
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE RISULTATO IDONEO AL CONCORSO A CATTEDRA ISTITUITO EX DDG 82/2012.



7. REINSERIMENTO IN GAE 2014/2017 DOCENTI CANCELLATI DI RUOLO
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE IL REINSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014/2017 DEL PERSONALE DOCENTE CANCELLATO A SEGUITO DI IMMISSIONE IN RUOLO.


8. INSERIMENTO IN GAE DIPLOMATI MAGISTRALE ANTE 2001/2002
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE IN POSSESSO DEL DIPLOMA MAGISTRALE CONSEGUITO ENTRO L’A.S. 2001/02.



9. INSERIMENTO IN GAE DOCENTI ABILITATI CON SEMESTRE AGGIUNTIVO IX CICLO SSIS
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE l'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014/2017DEL PERSONALE DOCENTE ABILITATO TRAMITE SEMESTRE AGGIUNTIVO DEL IX CICLO SSIS.


10. INSERIMENTO IN GAE DOCENTI ABILITATI EX D.M. 85/05
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE ABILITATO EX D.M. 85/2005.



11. INSERIMENTO IN GAE DOCENTI ABILITATI EX D.M. 21/05
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PER IL TRIENNIO 2014-2017 DEL PERSONALE DOCENTE ABILITATO EX D.M. 21/2005.


12. INSERIMENTO IN III FASCIA GAE DOCENTI INSERITI IN IV FASCIA -
RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE IL PASSAGGIO DALLA FASCIA AGGIUNTIVA (IV) ALLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE PER IL TRIENNIO 2014-2017.



Per qualsiasi informazione riguardante le sopra elencate iniziative giudiziarie, contattare lo Studio.






GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE D.M. 235/2014 -
07/05/2014 13:43:00
A) RICORSO AVVERSO IL D.M. 235/2014 PER L’INSERIMENTO NELLA FASCIA AGGIUNTIVA GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014-2017

I DOCENTI CHE POSSONO ADERIRE:

Può partecipare al ricorso per l’inserimento a pieno titolo nella fascia aggiuntiva (IV fascia) delle graduatorie ad esaurimento per il triennio 2014-17 il personale docente in possesso di:
- abilitazione conseguita all’estero e riconosciuta con decreto del Miur;
- abilitazione conseguita ex D.M. 21/2005 o 85/2005;
- diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02;
- Abilitazione conseguita tramite TFA ORDINARIO;
- Idoneità conseguita mediante partecipazione all’ultimo Concorso a Cattedre ex DDG 82/2012;
- Laurea in Scienze della formazione primaria, non inserito a pieno titolo nella III o IV fascia delle GAE;
- Altra abilitazione non appartenente alle categorie sopra indicate.


Può partecipare al ricorso per l’inserimento con riserva (da sciogliere all’atto del conseguimento del titolo) nella fascia aggiuntiva (IV fascia) delle graduatorie ad esaurimento per il triennio 2014-17 il personale docente:
- che attualmente stia frequentando (anche in virtù di ricorso per ammissione con riserva) i Percorsi Abilitanti Speciali (PAS);

NOTA BENE !
Coloro che intendono partecipare al ricorso per l’inserimento/reinserimento nelle GaE 2014/17, in virtù dell’impossibilità di poter utilizzare il modulo telematico ministeriale disponibile sulla piattaforma POLIS – Istanze on line, devono presentare domanda di inserimento/reinserimento utilizzando il Modello Cartaceo scaricabile dal sito www.studiolegaledecrescenzo.com
Il modello dovrà essere compilato, datato e firmato in ogni pagina e inviato per raccomandata A/R (conservandone copia insieme alle ricevute di spedizione e di ritorno) entro e non oltre il termine di presentazione delle domande del 10 maggio 2014 (farà fede il timbro postale), salvo eventuali proroghe disposte dal Miur.


B) RICORSO PER IL PASSAGGIO DALLA (IV) FASCIA AGGIUNTIVA ALLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014-2017

I DOCENTI CHE POSSONO ADERIRE:
Possono partecipare al ricorso tutti i docenti inseriti nella fascia aggiuntiva (IV) delle graduatorie ad esaurimento ai sensi del D.M. 53/2012, che siano o meno inseriti con riserva anche in Terza Fascia e che abbiano o meno già prodotto in passato ricorso per il passaggio dalla IV alla III Fascia.

NOTA BENE
Coloro che intendono partecipare al ricorso dovranno produrre domanda di aggiornamento/trasferimento esclusivamente attraverso il modulo telematico ministeriale disponibile sulla piattaforma POLIS – Istanze on line, entro e non oltre il termine di Presentazione delle domande del 10 maggio 2014, salvo eventuali proroghe disposte dal Miur.


C) RICORSI AVVERSO LA TABELLA VALUTAZIONE TITOLI ALLEGATA AL D.M. 235/2014 PER L’AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL 2014-2017

I DOCENTI CHE POSSONO ADERIRE:
Possono partecipare ai ricorsi di seguito specificati i docenti già inseriti in GAE:

RICORSO PUNTEGGIO CONCORSO A CATTEDRE DDG 82/2012 : tutti i docenti inseriti in GAE che sono risultati idonei all’ultimo Concorso a Cattedre indetto con DDG 82/2012 e che intendono ottenere la valutazione dell’inserimento nelle relativa graduatoria di merito definitiva (da valutare 3 punti )
NOTA BENE
Per poter aderire a questo ricorso è necessario che le graduatorie regionali di merito definitive relative alla c.d.c. per la quale si è partecipato al concorso siano state pubblicate entro la data di chiusura dell’aggiornamento delle GAE, ovvero entro il 10 maggio 2014

- RICORSO SPOSTAMENTO 24 PUNTI SSIS: tutti i docenti inseriti in GAE che all’atto del primo inserimento in graduatoria ad esaurimento hanno caricato i 24 punti SSIS in una determinata classe di concorso e che intendono spostarli su altra classe di concorso.

- RICORSO SPOSTAMENTO PUNTEGGIO DI SERVIZIO: tutti i docenti inseriti in GAE che intendono spostare il punteggio di servizio da una classe di concorso ad un’altra.

- RICORSO BONUS 6 PUNTI SSIS: tutti i docenti abilitati SSIS o assimilati (SFP, AFAM, Cobaslid) già inseriti in GAE che intendono ottenere la valorizzazione del bonus premiale di 6 punti, originariamente previsto solo per queste tipologie di personale docente abilitato e che, invece, il punto A.5 della tabella valutazione titoli ha riconosciuto anche a tutti gli altri abilitati.

- RICORSO PUNTEGGIO SERVIZIO MILITARE: tutti i docenti inseriti in GAE che hanno prestato servizio militare di leva (o servizio civile sostitutivo) non in costanza di nomina (da valutare 12 punti
NOTA BENE
Chi intende avviare questo tipo di ricorso deve aver conseguito il titolo di studio (diploma o laurea) di accesso all’insegnamento PRIMA dello svolgimento del servizio militare obbligatorio o sostitutivo.

- RICORSO PUNTEGGIO STRUMENTO MUSICALE: tutti i docenti abilitati in strumento musicale inseriti in GAE che intendono ottenere la valutazione del voto di abilitazione (da valutare da 4 a 12 punti in base al voto finale ottenuto).

- RICORSO PUNTEGGIO DIPLOMA MAGISTRALE ABILITANTE: tutti i docenti inseriti in GAE in possesso di diploma magistrale abilitante conseguito entro l’a.s. 2001/02, che non hanno utilizzato tale diploma come titolo d’accesso e che intendono ottenerne la valutazione (da valutare 3 punti).

NOTA BENE
Coloro che intendono partecipare ai ricorsi avverso la Tabella valutazione titoli allegata al D.M. 235/2014 di aggiornamento GAE 2014/17, devono produrre domanda di aggiornamento/trasferimento esclusivamente attraverso il modulo telematico ministeriale disponibile sulla piattaforma POLIS – Istanze on line, entro e non oltre il termine di presentazione delle domande del 10 maggio 2014, salvo eventuali proroghe eventualmente disposte dal Miur.

Per ogni ulteriore informazione contattare lo Studio Legale al seguente indirizzo e-mail: info@studiolegaledecrescenzo.com; oppure direttamente l’avv. Antonio Rosario De Crescenzo ai seguenti recapiti: 0823.279300; mobile: 392.5563050


G.A.E. - Tabella Valutazione Titoli D.M. 235/2014
11/04/2014 16:47:00
Ricorsi individuali e collettivi avverso la Tabella di Valutazione Titoli allegata al D.M. N. 235/2014
per
1. lo spostamento dei 24 punti SSIS;
2. l’attribuzione del punteggio di servizio;
3. il bonus di 6 punti aggiuntivi SSIS;
4. il punteggio di abilitazione in strumento musicale;
5. il riconoscimento del servizio prestato durante l’abilitazione SFP;
6. il punteggio del servizio militare prestato anche non in costanza di nomina;
7. il riconoscimento del punteggio derivante dall’idoneità conseguita con l’ultimo concorso a cattedre;
8. il riconoscimento del punteggio del diploma magistrale abilitante conseguito entro l’a.s. 2001/2002.


Servizio Militare
01/04/2014 14:23:00
Ricorsi individuali dinanzi al Giudice del Lavoro per il riconoscimento del punteggio spettante per il servizio militare prestato non in costanza di nomina.


Mobilità e valutazione titoli
01/04/2014 14:23:00
Ricorsi individuali dinanzi al Giudice del Lavoro per ottenere la valutazione, ai fini della mobilità e nelle graduatorie interne d'istituto, dei titoli e dei servizi.


Inserimento-Reinserimento nelle G.A.E.
01/04/2014 14:23:00
Ricorsi individuali dinanzi al Giudice del Lavoro per ottenere l’inserimento e il reinserimento nelle Graduatorie ad Esaurimento degli abilitati/abilitandi esclusi dal D.M. 53/2012 e/o il riconoscimento di titoli di servizio.


Salvaprecari 2009/2011
01/04/2014 14:22:00
Ricorso al Giudice del Lavoro per ottenere l'inserimento negli elenchi Salva-precari nel biennio 2009/2011


Stabilizzazione precari
01/04/2014 14:22:00
Ricorsi individuali dinanzi al Giudice Ordinario, in funzione di Giudice del Lavoro, promossi in favore del personale non dirigenziale in servizio con contratto a tempo determinato per almeno tre anni, anche non continuativi, ai fini della conversione del rapporto a tempo indeterminato.


P.A.S. (Percorsi Abilitandi Speciali) - ex T.F.A. Speciale
01/04/2014 14:21:00
Ricorsi individuali e collettivi dinanzi al T.A.R. del Lazio per l’impugnazione delle restrizioni all’accesso previste dal bando (D.D.G. N. 58 del 30 luglio 2013).


Concorso a cattedre
01/04/2014 14:20:00
Ricorsi individuali e collettivi dinanzi al T.A.R. del Lazio per l’impugnazione delle limitazioni all’accesso previste dal bando (D.D.G. n. 82 del 24 settembre 2012).
Ricorsi individuali e collettivi avverso le graduatorie regionali definitive.


Consulenza online
 
Newsletter
 
 
 
News dallo Studio
 

15/07/2019 12:24:00
MOBILITA' 2019-2020 – APERTE LE ADESIONI AI RICORSI
Per effetto delle disposizioni normative contenute nel C.C.N.I. siglato il 6 mar...


04/06/2019 13:05:00
Abilitazioni in Romania - MIUR commissariato per il silenzio serbato sulle istanze di riconoscimento
Con sentenza n. 7159 del 4 giugno 2019 il T.A.R. del Lazio ha accolto il primo d...


29/04/2019 20:21:00
INSERIMENTO IN GAE – RIAPERTURA TERMINI PER RICORSO AL T.A.R.
Con Decreto Ministeriale n. 374 del 24/4/2019, il Ministero dell’Istruzione ha...


02/04/2019 16:30:00
Rinserimento a pieno titolo nelle G.A.E. dei docenti depennati
Definitivamente confermato il diritto dei docenti depennati dalle Graduatorie pr...


31/10/2018 13:01:00
DIPLOMA MAGISTRALE: RICORSO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO STRAORDINARIO 2018
A seguito della nota vicenda che ha interessato gli insegnanti in possesso di di...


12/10/2018 12:50:00
Docenti I.T.P. - Graduatorie di istituto 2 fascia
Si informano tutti i partecipanti al ricorso collettivo promosso dinanzi al T.A....


24/03/2018 19:29:00
MOBLITA 2018 - AL VIA I NOSTRI RICORSI
Al via i ricorsi inerenti le operazioni di mobilità 2018.
Maggiori dettagl...


29/01/2018 17:14:00
RICORSO AL T.A.R. PER L’ACCESSO AL CONCORSO 2018 (IN FORMA SEMPLIFICATA)
Lo Studio informa tutti gli interessati al ricorso in oggetto che il termine per...


03/01/2018 18:57:00
RICORSO AL T.A.R. PER L’ACCESSO AL CONCORSO 2018 (IN FORMA SEMPLIFICATA)
Lo Studio informa tutti gli interessati che da oggi e fino al 30/01/2018 sono ap...


28/11/2017 16:16:00
Docenti I.T.P. - Graduatorie di istituto 2 fascia - Accolti i ricorsi con sentenza definitiva di merito.
Si informano tutti i partecipanti al ricorso collettivo R.G. 8019/2017, che in d...


 
Condividi
 
          
 
Online: 20 | Visite: 177107